Firmato l’accordo di rinnovo per i dipendenti degli Enti Uneba

 

 

Sottoscritto il 17/12/2014, tra l’UNEBA e la CISL-FISASCAT, la CISL-FP, la CGIL-FP, la UILTUCS, un accordo relativo all’applicazione di due istituti del CCNL 2010/2012, assistenza sanitaria integrativa a favore dei dipendenti degli Enti Uneba ed Elemento retributivo territoriale.

Assistenza sanitaria integrativa:
Dopo un primo esame della situazione del mercato e delle varie offerte e relativi costi, le parti riconfermando il principio contrattualmente stabilito di una gestione paritetica di tale istituto, allo scopo di proseguire il confronto finalizzato ad individuare le soluzioni più idonee alla realizzazione di tale obiettivo, convengono di accantonare in azienda le somme, pari ad € 5 mensili per 14 mensilità in maturazione dal 1/4/2014, che saranno versate al momento in cui le parti costituiranno o individueranno concordemente l’apposito fondo di destinazione. Pertanto, l’accordo stabilisce il 30/9/2015 come data ultima per l’individuazione del fondo di destinazione dei 5 euro mensili pro capite che continueranno ad essere accantonati in azienda fino all’individuazione del fondo.

Elemento retributivo mensile territoriale:
Le parti prendono atto che solo in alcune Regioni è iniziata una contrattazione finalizzata alla erogazione dell’ERMT secondo le specifiche contrattuali, mentre nei rimanenti territori il negoziato non è stato ancora intrapreso. In tutte le regioni in cui non sia stato raggiunto alcun accordo entro il 31/8/2015 gli Enti provvederanno ad inserire in busta-paga l’importo parametrato mensile di € 13,00 per 14 mensilità (busta-paga relativa al mese di Settembre). In tal caso le somme arretrate dall’1/1/2014 al 31/8/2015 saranno corrisposte con la busta paga di Ottobre in un’unica soluzione.